"> SCEGLERE LA SEDIA GIUSTA PER IL TAVOLO DA PRANZO | Interior designer | Una designer per tutti

SCEGLERE LA SEDIA GIUSTA PER IL TAVOLO DA PRANZO

SCEGLERE LA SEDIA GIUSTA PER IL TAVOLO DA PRANZO

SCEGLERE LA SEDIA GIUSTA PER IL TAVOLO DA PRANZO

13 Dic 2019 - interior design &co

Una volta la scelta era facile, si andava in un negozio d’arredamento, si sceglieva il tavolo da pranzo e si compravano le sedie in coordinato, a blocco e via.

Oggi invece la scelta delle sedie è quasi sempre svincolata da quella del tavolo, ma attenzione, non completamente. Ci sono comunque delle cose di cui tenere conto e ora te le racconto.

 

Scegliere la sedia giusta per la zona pranzo non è facile, causa la vastità di prodotti in vendita, talmente immensa e variegata da confonderti durante l’acquisto e mandarti in confusione.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

Tanja van Hoogdalem

 

I PRIMI PASSI VERSO LA SCELTA

1- La prima cosa che devi fare è sapere dove andranno poste queste sedie, ovvero in quale ambiente della casa: sala da pranzo o cucina?

In linea generale una sedia che nasce per il soggiorno non andrà bene in cucina, così come una da scrivania o da esterno non sarà adatta a una sala da pranzo. In alcuni casi però potrai trovare delle sedie che ben si adattano in una cucina come in un soggiorno.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

Clarissa Strauss

 

2- Valuta la dimensione dello spazio in cui si inseriranno queste sedie. Se lo spazio è ampio allora potrai scegliere un tavolo grande e delle sedute confortevoli, magari anche con i braccioli.

Al contrario se lo spazio è ridotto, anche sedie e tavolo dovranno esserlo. In alcuni casi dovrai optare anche per sedie pieghevoli o impilabili da riporre in un angolo, quando non si usano.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

STADT Architecture

 

3- Avrai spesso ospiti perché ti piace ricevere e organizzare cene? Pensa a quale sarà la situazione abituale, ovvero quante persone ci saranno sedute al tavolo quotidianamente e compra quindi delle sedie in numero sufficiente da coprire questa esigenza.

Se in casa siete in tre, inutile avere sei sedie attorno al tavolo, giusto?

Nel caso tu riceva spesso ospiti, ti consiglio di scegliere delle sedie confortevoli, con una seduta imbottita e uno schienale ergonomico, perché verranno usate spesso e i tuoi commensali dovranno stare comodamente seduti.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

ROCKETT St GEORGE

 

So che tutte queste cose possono sembrarti banali, ma spesso sono quelle da cui si genera la maggiore confusione iniziale, quando devi scegliere la sedia giusta.

 

LE DIMENSIONI, GLI SPAZI E LE PROPORZIONI

Come sempre sai che mi piace darti delle misure e dei numeri, quindi anche per la scelta della sedia giusta non mancheranno un po’ di cifre.

Devi pensare che l’ingombro minimo di una persona seduta è di 50 cm per 60-70 cm.

Una sedia solitamente ha la seduta di larghezza 45-55 cm e profondità 46-60 cm circa, alta 40-47 cm da terra e con schienale di 38 cm minimo. Da terra allo schienale la sedia deve misurare circa 90 cm.

 

La sedia deve essere sempre scelta in base alle dimensioni del tavolo soprattutto per le altezze. Un tavolo è alto 72-76 cm, addirittura 80-83 cm se antico. Perché una sedia sia considerata giusta per un tavolo, la distanza tra la sua seduta e il bordo inferiore del tavolo deve essere maggiore di 30 cm. In questo modo le gambe potranno muoversi agevolmente e addirittura accavallarsi.

 

Presta anche attenzione alla facilità nel riporre e far scivolare la sedia sotto il tavolo, in modo che le gambe del tavolo non si incastrino con quelle della sedia o tra una sedia e l’altra. Ti consiglio di lasciare almeno 5-10 cm tra una seduta e l’altra.

 

Non trascurare nemmeno il peso della sedia, deve essere maneggevole perché verrà spesso spostata. La prova del nove è riuscire a spostarla con una mano sola senza fare troppa fatica.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

Cate St Hill

 

IL MATERIALE

In commercio troverai sedie in legno, acciaio o alluminio, policarbonato o polipropilene (che sono polimeri termoplastici), cuoio, pelle, ecopelle, tessuto, fibra di legno, plexiglass, resina, vimini o rattan.

Siccome le sedie di cui stiamo parlando andranno in cucina o sala da pranzo, bisogna porre un’attenzione particolare al materiale. Meglio se prediligi prodotti igienici, pratici e semplici da pulire come ad esempio la plastica, i tessuti antimacchia, legno o metallo (puoi pensare di aggiungere un cuscino per ammorbidire la seduta).

Da evitare il tessuto e il cuoio imbottiti perché sono più delicati anche se molto confortevoli.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

OOAA Arquitectura

 

DA EVITARE

1- No alle sedie con schienale troppo alto, soprattutto in un ambiente così movimentato e dinamico come la cucina.

2- No alle sedie troppo pesanti.

3- No alle sedie che sono più delle poltroncine, con schienale inclinato.

4- No alle sedie dai colori chiari o che possono rimanere macchiate.

5- No alle sedie con braccioli se lo spazio è ridotto e urtano contro il tavolo.

In tema di braccioli devo aggiungere che, se desideri comunque una sedia che ne è dotata, puoi pensare di metterla solo a capotavola, mentre le restanti sedute sceglile senza braccioli.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

Planete Deco

 

ANCHE LE SEDIE SEGUONO UNO STILE

La tendenza attuale è quella di slegare completamente la scelta del tavolo da quella delle sedie.

Puoi pensare di abbinare sedie con uno stile completamente diverso da quello del tavolo. Un esempio? Sedie ultra contemporanee sotto un tavolo classico. In linea generale, se hai un tavolo semplice e monocolore la sedia giusta potrebbe essere colorata ed elaborata in modo da andare in contrasto. Al contrario se il tavolo è particolare e lo vuoi esaltare, scegli una sedia semplice e discreta.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

ANTHROPOLOGIE

 

Nello scegliere la sedia giusta per il tavolo da pranzo, tieni conto anche delle proporzioni e della forma di entrambi.

Un tavolo rettangolare meglio si abbina a sedie squadrate, mentre a un tavolo ovale o tondo meglio si accostano delle sedute dal profilo sinuoso.

 

Altra opzione è scegliere sedie tutte diverse le une dalle altre. In questo caso però ti consiglio di mantenere un fil rouge, un elemento che le accomuna, come per esempio il colore, lo stile, la decorazione o il materiale.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

LONNY

 

LE SEDIE ICONE

Ci sono tante icone nel mondo delle sedute, che ancora oggi vengono riprodotte in tutte le declinazioni e salse.

Sedia Thonet. In paglia di Vienna e con una storia antichissima.

Sedia Windsor. Dalla storia del design americano e poi anglosassone, con uno schienale a forma di scudo con barre e rivisitata in innumerevoli varianti.

Sedia Wishbone. Essenziale, in perfetto stile nordico.

Sedia Eames. Nel 1950 Vitra presenta una sedia con gambe che saranno riconoscibili in tutto il mondo e dalla seduta e schienale in plastica.

Sedia Panton. Un unico pezzo di plastica modellato a forma di S e impilabile.

Sedia Serie 7. Sedile in legno impiallacciato disponibile in tantissime finiture.

Sedia Louis Ghost. La classica poltrona Luigi XVI, ma in plastica.

Sedia Cesca. Una serie di tubi in acciaio cromato, legno laccato e incannicciato.

Sedia Tolix. Icona del design industriale.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

 

Queste sono solo alcune, la lista potrebbe andare avanti a oltranza, ma mi fermo qui.

 

scegliere le sedie giuste per il tavolo da pranzo

Lalabonbon

 

Nell’armonia globale, insieme a sedie e tavolo, anche il lampadario svolge un ruolo fondamentale, ma questa è un’altra storia. Magari diventerà il tema di un prossimo articolo, cosa ne pensi?

 

 

Tag:, , , ,

hello!

sono Francesca, ‘Ingegnera’ alternativa e Interior Designer per scelta e per passione. Un amore innato per le case, per quello che ospitano e per le persone che ci vivono. Un’incontenibile necessità di condividere tutto ciò che so e conosco, di parlare e di progettare per le persone e con le persone. Una designer della porta accanto, per tutti e non per pochi.

ABOUT ME >

Privacy policy - Cookie policy