ANGOLO STUDIO LOW COST

ANGOLO STUDIO LOW COST

ANGOLO STUDIO LOW COST

11 Ott 2019 - interior design &co

Un angolo studio/ufficio è, a mio parere, uno spazio imprescindibile in una casa perché può essere sfruttato in diversi modi e da ciascun membro della famiglia in modo del tutto personale e differente.

 

Non per forza l’angolo studio serve solo a chi lavora da casa, ma può essere una perfetta soluzione per far studiare bimbi e ragazzi o per sbrigare le varie faccende burocratiche di casa o come postazione dove riporre in ordine i documenti.

 

angolo studio low cost consigli

découvrir l’endroit du décor

 

Questo post lo scrivo in “collaborazione a distanza” con Vittoria di VERY VITTORIA INTERIORS+MORE. Abbiamo deciso di scrivere dei post gemelli per quanto concerne l’argomento (fate largo Thelma e Louis), ma diversi e di volta in volta nuovi. 

 

Questo nostro primo articolo è sul tema ANGOLO STUDIO, Vittoria lo tratterà sotto il profilo del vintage (dal titolo Come creare un angolo studio di ispirazione vintage) e io invece del low cost. In questo modo potrai avere doppie informazioni e doppio approccio sullo stesso argomento, quindi doppi consigli. Ti piace l’idea?

 

angolo studio low cost consigli

IKEA

 

Quindi, tornando al nostro angolo studio…

Da progettista, quando mi ritrovo davanti a una nuova ristrutturazione penso sempre a come sfruttare un angolino a questo scopo. Primo perché è una buona occasione per utilizzare un angolo di casa che altrimenti rimarrebbe spoglio e vuoto, secondo perché in qualsiasi caso e situazione verrebbe sicuramente usato (credimi!).

 

angolo studio low cost consigli

LEAF_SUPPLY

 

Ora iniziamo dalle cose necessarie per creare un angolo studio/ufficio in casa:

  • una scrivania
  • elementi contenitore e d’appoggio
  • sedia

 

angolo studio low cost consigli

diotti.com e DE ROSEE SA

 

Per renderlo invece più personale procurati:

  • pittura, rullo e pennello o carta da parati
  • quadri e stampe
  • piante verdi
  • portaoggetti
  • lampada da tavolo e/o lampada da terra
  • paravento
  • amaca
  • tappeto

e qualsiasi altra cosa ti piacerebbe inserire in quello spazio.

 

angolo studio low cost consigli

loving it

 

Essendo un angolo a sé, in qualsiasi stanza tu decida di realizzarlo (camera da letto, salotto, corridoio ecc.), ti consiglio di definirne visivamente e in modo netto i confini.

Chiunque, ad un solo sguardo, deve percepire che quello specifico spazio all’interno di una stanza ha una funzione particolare rispetto al resto che lo circonda.

 

In questo caso puoi colorare pareti, soffitto (addirittura pavimento) dell’angolo studio di un colore diverso, ricreando anche disegni geometrici e differenziandolo così dal resto della stanza in cui è inserito.

 

angolo studio low cost consigli

pinterest

 

angolo studio low cost consigli

pinterest

 

Alternativa al colore è la carta da parati, potresti ricreare una fascia a parete che definisca lo spazio intorno alla scrivania.

Sono sicuramente due soluzioni realizzabili con poche risorse e a basso costo, ecco perché te le consiglio come primo step per realizzare il tuo angolo studio low cost.

 

angolo studio low cost consigli

IKEA

 

angolo studio low cost consigli

MANHATTAN NEST

 

Altro consiglio che mi sento di darti è questo: non per forza arredi e colori dell’angolo studio devono essere dello stesso stile rispetto al resto della stanza e della casa, anzi puoi osare caratterizzando quello spazio in modo totalmente contrastante e differente.

 

In questo modo definirai completamente l’angolo studio dal resto e non sembrerà che tu abbia buttato lì una scrivania, due mensole e una sedia che avanzavi e non sapevi dove mettere.

Il messaggio deve essere chiaro, ovvero l’avere realizzato una zona studio pensata, progettata e inserita con una logica in quella particolare zona di casa.

 

angolo studio low cost consigli

PLANETE DECO

 

Realizzare un angolo studio low cost è possibile. Ikea per esempio ti può dare tanti spunti interessanti soprattutto per quanto riguarda l’uso dei suoi oggetti a scopi diversi e in diverse modalità.  Uno scaffale EKET, per esempio, può essere mensola, porta documenti, superficie d’appoggio ecc.

 

angolo studio low cost consigli

IKEA

 

Se invece hai maggiore spazio per il tuo angolo studio low cost, allora puoi giocare con la personalizzazione e la creatività.

Puoi isolare e creare maggiore intimità dal resto della casa utilizzando un bel paravento vicino alla scrivania.

Fa subito casa e calore anche l’inserimento di un bel tappeto morbido o di un bel cuscinone come seduta da alternare e affiancare alla classica sedia.

Oppure perché non ricreare un angolo studio con una zona relax per le pause? In questo caso può fare al caso tuo una poltroncina, o un pouf o addirittura, se lo spazio te lo permette, un’amaca indoor.

 

angolo studio low cost consigli

pinterest

 

Intanto per facilitarti il compito, ho creato per te una tavola d’atmosfera per il tuo angolo studio con arredi e soluzioni low cost, ovvero economici e facilmente reperibili. E’ solo un piccolo esempio, le possibilità potrebbero essere infinite anche in funzione dei gusti della persona per cui si progetta. Fammi sapere che ne pensi.

 

angolo studio low cost consigli

 

Se hai bisogno di un consiglio più personale e personalizzato per il tuo angolo studio/ufficio puoi scrivermi qui, in questo caso il mio servizio TI PROGETTO UNA STANZA potrebbe proprio fare al caso tuo.

 

Sei curioso di sapere quale sarà il prossimo articolo doppio, di me e Vittoria?

Presto lo saprai, promesso! Puoi seguirci anche sui social.

 

 

Tag:, , ,

hello!

sono Francesca,
‘Ingegnera’ alternativa e Interior Designer per scelta e per passione.
Un amore innato per le case, per quello che ospitano e per le persone che ci vivono.
Un’incontenibile necessità di condividere tutto ciò che so e conosco, di parlare e di progettare per le persone e con le persone.
Una designer della porta accanto, per tutti e non per pochi.

ABOUT ME >

Privacy policy - Cookie policy