MICRORICETTIVITA’ A MILANO

MICRORICETTIVITA’ A MILANO

22 Ott 2018 -

La prima volta che ho messo ‘le mani in pasta’ con l’Home Staging è stato al corso di Home Philosophy Academy di Milano. Mi sono trovata in un Airbnb proprio a Milano nel quartiere Isola. Un bel salotto luminoso, una cucina essenziale, due bagni e due camere su cui lavorare e tanto materiale messo a nostra disposizione da sfruttare per dare una nuova luce alla casa.

In questo caso l’esperienza trattava ambienti destinati alla microricettività e non alla vendita o locazione. Microricettività significa accoglienza extra alberghiera, ovvero riconvertire abitazioni vuote, seconde case sfitte, in luoghi di permanenza breve per vacanza o lavoro. L’Home staging infatti è anche questo, preparare immobili per l’affitto breve e la ricettività.

L’impostazione del lavoro su questo alloggio mi ha permesso di iniziare a farmi le ossa in questo campo, di ragionare, provare, capire e gongolare anche un pochino davanti al risultato. Le foto poi di una professionista come Francesca Greco hanno fatto la differenza (mi sto cimentando anche io).

Il mio intervento in questo caso, insieme ad altre due ragazze, è stato relativo al salotto e a una camera da letto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fortunatamente avevo fotografato com’era il salotto prima del mio intervento.

 

    

 

    

hello!

sono Francesca,
‘Ingegnera’ alternativa e Interior Designer per scelta e per passione.
Un amore innato per le case, per quello che ospitano e per le persone che ci vivono.
Un’incontenibile necessità di condividere tutto ciò che so e conosco, di parlare e di progettare per le persone e con le persone.
Una designer della porta accanto, per tutti e non per pochi.

ABOUT ME >

Privacy policy - Cookie policy